EVENTI

Collinas BONDAGE una mostra di Giancarlo Bozzani

04 agosto 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Il B&B Art Museo di arte contemporanea, tra i muri di pietra, negli spazi in-terni della antica casa a corte, ospita “BONDAGEuna mostra di opere pittoriche e tecnica mista dell’artista, design e pubblicitario milanese Giancarlo Bozzani, curata da Bianca laura Petretto.
L’appuntamento per il vernissage è domenica 4 agosto alle ore 21 a Collinas, in via San Sebastiano 12. La mostra potrà essere visitata dal 5 al 30 agosto 2013.

Come nella Grecia classica, si è voluto immaginare, nel giardino del Kantaros, un momento importan-te di incontro. L’artista Gaetano Marino, nello spirito del progetto di teatro a corte, rileggerà il Simpo-sio di Platone e con un’interpretazione intrigante e penetrante, richiamerà, per assonanze, le campi-ture colorate e i disegni graffianti dei personaggi di Bozzani.
Un intrattenimento raffinato quello di Giancarlo Bozzani, una sessualità estrema pensata e ritualizzata che è partita dai volti vacui della vecchiaia, per descrivere brutali azioni sul corpo, segnate da riferi-menti mistici, interiori: eros e thanatos, una trasgressione cupa, poi beffardamente ribaltata dagli spi-ritelli appena abbozzati dalla mano grafica del creativo. Un convivio elegante quello di Plato-ne,costituito da una serie di encomi su Amore. Gaetano Marino, a turno, da voce ai commensali, o-gnuno, con una caratteristica differente e un discorso di lode, fino a che Socrate, ospite d’onore, rife-rendo l’insegnamento ricevuto dalla sacerdotessa Diotima, raggiungerà le vette più alte del lirismo. Platone si diverte a rappresentare uno per uno tutti i personaggi presenti con le regole della più ele-gante buona educazione, finché sulla scena irrompe Alcibiade…e l’artista Gaetano Marino si immerge nel divertissement che abilmente trasporta dalle figure femminili bondage ai caratteri arguti di una pittura raccontata.
B&BArt museo di arte contemporaneo propone la mostra Bondage di Giancarlo Bozzani accompagna-ta da un catalogo e presentata dalla curatrice Bianca Laura Petretto e da Gaetano Marino attraverso una rilettura del simposio di Platone, con la traduzione e l’adattamento di Patrizia Mureddu.
Patrocina l’evento l’Università di Cagliari, Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica.
Un appuntamento inusuale, capace di sorprendere e di regalare la visione di opere contemporanee con una straordinaria interpretazione linguistica della modernità.

Giancarlo Bozzani nato a Milano il 28 giugno ‘59, si è  specializzato in VISUAL DESIGN all’ISTITUTO POLITECNICO DI DESIGN di Milano sotto la guida di BRUNO MUNARI e attualmente lavora come direttore creativo in ARTHA (agenzia di packaging e design ).

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris