EVENTI

Villanovaforru Ascoltando il museo. Reading Concerto "Eraserhead In acque profonde"

28 agosto 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Mercoledì 28 agosto a partire dalle ore 22.00 presso la sala Mostre temporanee del Museo Archeologico Genna Maria con l’intento di valorizzare e facilitare la fruizione ad un più vasto pubblico del museo archeologico l’Amministrazione Comunale, la Consulta Giovanile, in collaborazione con Giacomo Casti e la Cooperativa Turismo in Marmilla, presentano l'appuntamento di musica parole e immagini con il Reading-concerto "Eraserhead In acque profonde" di e con Giacomo Casti, Scrittura scenica e voce narrante, e i Lady Radiator Musiche originali e esecuzioni dal vivo.


Il progetto “Eraserhead In acque profonde” nasce dalla collaborazione tra Giacomo Casti e il trio dei Lady Radiator. Un viaggio multimediale dove musica, immagini e racconto si fondono in un percorso onirico, surreale e meditativo dentro il mondo lynchiano e, più in generale, nell’universo cinematografico contemporaneo con le sue infinite, possibili diramazioni. A partire dalla sonorizzazione del primo film di Lynch, il cult “Eraserhead”, il reading/concerto traduce le immagini spesso criptiche del film in un musica oscura, un noir-jazz imbevuto di rumorismi e soundtrack music, come amano definirlo i Lady Radiator, ai quali vanno ad aggiungersi le riflessioni sul cinema, sulla vita e sulla meditazione dello stesso autore.

Giacomo Casti
È nato, vive e lavora in Sardegna. Laureato in Lettere con indirizzo antropologico, si occupa di letteratura, teatro (regista e autore, con Antas Teatro e Prospettive Lateatrali), cinema (attore, film con G. Cabiddu, E. Pitzianti, T. Mannoni) e musica. Da anni tiene laboratori di scrittura per ragazzi e adulti. E’ stato membro del direttivo della Fondazione Giuseppe Dessì, è socio fondatore e uno dei direttori artistici dell’Associazione Chourmo, che da dieci anni organizza a Cagliari il Marina Cafè Noir-Festival di letterature applicate. Da molti anni si occupa della realizzazione di reading musicali su testi propri e di vari autori (G. Dessì, S. Atzeni, E, Lussu, L. Pintor, F. Abate). 

Lady Radiator
Nati nell’estate del 2011, i Lady Radiator proseguono il percorso intrapreso dai Chemical Marriage col Progetto “Viaggio al Centro del Cinema”: una rilettura delle musiche da film attraverso tutta la cinematografia italiana e internazionale, tra autori riconosciuti universalmente quali Morricone e Badalamenti fino a Micalizzi, De Angelis e Alessandroni. Inevitabile, in quella prospettiva, lo sguardo rivolto a chi, John Zorn per tutti, già aveva citato la musica da Cinema nelle proprie riletture critiche.
Due quinti dei Chemical Marriage , Giacomo Salis alla batteria e Marco Garau alle chitarre, decidono di rivalutare l'esperienza di quel progetto e, con una serie di session di improvvisazione, pongono le basi per quella che sarà la sonorizzazione di un intero lungometraggio: Eraserhead, celeberrima opera di David Lynch. 
E’ in quest’ottica che, in un secondo momento, si avverte l’esigenza di completare il fronte sonoro: La voce di Dalila Kayros porta più concretezza alle composizioni e contribuisce alla formazione di un suono mutevole, alternando momenti di astrazione rumorista ad altri di rigida matematicità rock.

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris