EVENTI

Villa Verde appuntamento con "Alla Lavagna Artisti"

27 dicembre 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Venerdì 27 DICEMBRE 2013 presso la Biblioteca Comunale di Villa Verde si svolgerà l'appuntamento con Alla Lavagna Artisti. Una vecchia lavagna dell’ex scuola elementare di Villa Verde, ora nella Biblioteca Comunale, è il medium per la realizzazione di una performance artistica la cui cifra connotante è l’effimero. Una volta al mese, l’attività è organizzata da Biblioteca Comunale, dall’amministrazione Comunale e dalla locale Pro Loco, da più di tre anni a questa parte, un’artista è chiamato alla lavagna per disegnare con i gessetti un’opera, che il mese successivo sarà cancellata da un altro artista, che ne creerà una nuova. L’effimero è temperato dal ricordo dell’opera, che è stato affidato, sin dall’esordio di Lavagna Artisti, alla fotografia. L’artista che si cimenterà Venerdì 27 Dicembre sarà Giuseppe Bosich. Il 38° lavoro sulla Lavagna inizierà alle 15.00 per poi concludere alle 19.00 con la presentazione della lavagna a cura dell’artista. Per informazioni bibliovillaverde@tiscali.it 0783939269.

Giuseppe Bosich nasce a Tempio Pausania (SS) il 15 maggio 1945. È autodidatta; dal 1967-68 studia presso l'Istituto d'arte di Oristano (corso di ceramica). Dal 1965 al 1967 frequenta a Fermignano (Ancona) lo studio dell'incisore W. Piacesi, dell'Accademia Urbinate; a Bologna lo studio dell'incisore C. Leoni (allievo di Giorgio Morandi), apprendendo le tecniche d'incisione e stampa calcografica. A Milano frequenta il pittore L. Dalla Vigna, con cui approfondisce le tecniche pittoriche; tramite lui conosce e frequenta R. Modesti, poeta e gallerista, P. Waldberg, teorico del surrealismo, M. Henry, artista e storico del surrealismo, I. Kodra, pittore cubista e G. Spadaccini, editore di grafica internazionale. I suoi campi di ricerca sono: la grafica (tutte le tecniche calcografiche, serigrafiche, xilografiche e litografiche); pittura (ad olio, su cartone e su tela, gouaches e acquerelli), scultura (ceramica, bronzo, polimaterico, vetro-cristallo). Ha realizzato una copiosa serie di piccole sculture polimateriche, specialmente in bronzo, nel laboratorio di A. Vallin (MI); nella fonderia Battaglia (MI) una serie di grandi sculture in bronzo, esportate in Australia. Per A. Berengo, Fine Arts Glass Studio and Gallery, Murano, realizza sculture in vetro-cristallo. Progetto e coordinamento di cartelle d'arte (corredate di opere grafiche originali), edizione di poesie e prose per vari editori, e per l’Associazione Amici della Grafica, poi Associazione Amici dell’Arte (di cui è presidente). Dal 1977 ha collaborato col Gruppo Humor Graphic coordinato da L. Consigli. Nel 2000 ha prodotto una serie di sculture in terracotta nell’atelier di I. Porru a Sanluri (CA). Più volte docente di tecniche calcografiche, grafiche e pittoriche.

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris