NEWS E AVVISI

Selezione di registi per film su giovani agricoltori

06 maggio 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

L'Ismea - Istituto di servizi per il mercato agricolo e alimentare, nell'ambito del Programma Rete Rurale Nazionale 2007 - 2013, seleziona tre giovani registi per la realizzazione di n° 3 documentari  su giovani agricoltori che abbiano usufruito di finanziamenti nell'ambito delle Politiche europee di sviluppo rurale e che abbiano applicato buone pratiche nello sviluppo rurale.
La realizzazione dei tre documentari è parte integrante della seconda edizione del concorso "Nuovi fattori di successo" - art. 2 DM prot. n. 770 del 20/12/2012, promossa dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali nell'ambito della rete Rurale Nazionale, che è il programma con cui l'Italia partecipa al più ampio progetto europeo (Rete Rurale Europea - RRE) che accompagna e integra tutte le attività legate allo sviluppo delle aree rurali per il periodo 2007-2013. 
Possono partecipare alla selezione i giovani  registi che abbiano più di diciotto anni, che non abbiano ancora compiuto al momento dell'invio della domanda il quarantesimo anno d'età e che non siano stati i registi vincitori della prima edizione del concorso. La Commissione provvederà a contattare i giovani registi selezionati invitando i migliori ad un colloquio selettivo finale. Al colloquio selettivo finale verranno invitati al massimo 6 candidati che verranno iscritti preventivamente all'albo dei fornitori Ismea. Questi i requisiti tecnici minimi per la realizzazione dei documentari sui "Nuovi Fattori di successo":

  • Il filmato dovrà essere realizzato con una camera Canon 5D MARK II o equivalente, video formato Full HD, sound stereo.
  • Il filmato dovrà essere presentato in due versioni: una da dieci e una da tre minuti.
  • Formato finale: 1920 X 1080, format QuickTime (.mov), compression DnxHD o Apple ProRes.

Ai registi selezionati verrà formalizzato un incarico di 3.500 euro (al netto di IVA e altri oneri previsti per legge), più le spese di viaggio, vitto e alloggio  per il tempo (max tre gg.) relativo alle riprese.