Opportunità

Rete Borghi Autentici d'Italia Sardegna, bando per tesi

20 gennaio 2014

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Per stimolare la riflessione e la condivisione di idee sul futuro dei borghi d'Italia parte oggi 20 gennaio 2014 il nuovo bando per tesi che affrontano argomenti vicini alle azioni BAI e questa volta è la Rete BAI Sardegna a stanziare una somma importante a favore di questi studi.

Il nuovo bando, aperto per i lavori che approfondiscono temi di sviluppo locale, tenendo in considerazione il più vasto contesto nazionale ma analizzando le situazioni locali, le prospettive di sviluppo dei borghi e lavorando su nuove idee per il futuro dell’Isola.

Per partecipare, le tesi dovranno essere incentrate su uno dei seguenti temi:

A. Essere comunità

La comunità locale quale contesto virtuale per sviluppare azioni di collaborazione, cooperazione e solidarietà. La comunità quale ambiente propenso a promuovere l’accoglienza e la tolleranza. Il “capitale sociale” quale motore dello sviluppo locale.

B. Partire dal patrimonio materiale ed immateriale locale per attrezzare un percorso di sviluppo.

Governance della valorizzazione del patrimonio ambientale, storico, naturalistico e culturale locale. Il  futuro del patrimonio identitario delle comunità agro-pastorali. Gestione del patrimonio storico-edilizio ed architettonico e sviluppo di un approccio (intelligente) e smart nella gestione urbanistica-territoriale futura.

C. La lingua sarda tra tradizione e globalizzazione.

Il sardo: disputa tra lingua e dialetto.

Analisi di prospettiva: quali fattori competitivi sono messi in moto dall’uso della lingua sarda. Identità quale risorsa dinamica per affrontare il cambiamento.

L’importo stanziato per il bando è di euro 1.500per ciascuna borsa, per un totale di euro 4.500.

I partecipanti, per poter essere ammessi, devono aver depositato la propria tesi dal 20 gennaio 2014 e comunque prima della data di presentazione della richiesta di partecipazione al presente concorso.

Le domande di partecipazione vanno inviate entro e non oltre il 30 settembre 2014, esclusivamente online all’indirizzo:tesi.sardegna@borghiautenticiditalia.it.

Per maggiori informazioni, vai alla pagina dedicata al bando o contatta la Segreteria BAI Sardegna:

dott.ssa Daniela Madau – tel. 3779900366

e-mail tesi.sardegna@borghiautenticiditalia.it

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris