Rassegna Stampa

Una torta milionaria per gli operatori della Marmilla

04 gennaio 2012

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Baradili. I bandi dei progetti del Gal

BARADILI. Hanno ancora quindici giorni gli operatori economici dei quarantaquattro Comuni del Gal Marmilla per partecipare ai bandi relativi al Piano di sviluppo locale di recente pubblicazione. Nell'ultima seduta del consiglio di amministrazione, del 27 dicembre, si è infatti provveduto ad unificare al 18 gennaio tutte le scadenze dei bandi pubblicati.  Sommano a sei milioni 89mila 319 euro i fondi pubblici messi a disposizione per le varie azioni messe in campo dal Piano di sviluppo locale Marmilla, volte a migliorare il tessuto produttivo della sub regione, intesa nella sua duplice connotazione di Alta e Bassa.  «È la somma più alta tra tutti i tredici Gal della Sardegna», dice il presidente Renzo Ibba, sindaco di Morgongiori. Si va dalle strutture agrituristiche ai laboratori di trasformazione dei prodotti agricoli, dalle fattorie didattiche alle strutture equestri, dalla riqualificazione paesaggistica delle aziende agli impianti di energia da fonti rinnovabili.  E ancora potranno usufruire dei finanziamenti i laboratori artigianali e i punti commerciali delle produzioni tipiche. E ancora le attività di servizio alle persone, alle imprese e al territorio, le strutture ricettive tipo b&b ed esercizi di affittacamere.  La richiesta di finanziamento avviene attraverso domanda telematica nel sistema informatico agricolo nazionale, ma i richiedenti devono poi trasmettere la domanda cartacea presso la sede del Gal, alla cui struttura tecnica possono essere richieste le informazioni utili per la predisposizione della domanda (al numero 0783-959021).  Gli uffici sono aperti la mattina dalle 8.30 alle 14 dal lunedì al venerdì e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19 il mercoledì e il venerdì. «È da una decina di giorni che le domande cartacee arrivano con una certa regolarità», afferma la segretaria del Gal, Maria Grazia Siuni.  Intanto sul sito on line del Gal, www.galmarmilla.it, è in pubblicazione il calendario dei colloqui rivolti ai giovani che hanno manifestato interesse a ricoprire l'incarico di animatore junior in attuazione della misura 431 "Spese di acquisizione di competenze e animazione". Le domande pervenute sono state 242. «È chiara che l'attenzione dei giovani a questo tipo d'incarico a progetto deriva dalla crisi occupazionale, che anche il settore dei servizi sta attraversando - afferma il presidente Renzo Ibba -. Con gli otto incarichi da affidare cercheremo di inserire nel processo Leader giovani che potranno un domani svolgere un ruolo nelle strategie di sviluppo locale del territorio».  I colloqui, che verteranno sulla conoscenza dei principali sistemi applicativi informatici, del territorio, del Piano di sviluppo regionale e del Piano di sviluppo locale del Gal Marmilla, sono previsti il 17, 18 e 19 gennaio, dalle 9 alle 19 nella sede di Baradili.

Tigellio Sebis

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris