Rassegna Stampa

Gal Marmilla, confermato tutto il direttivo

04 maggio 2012

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

BARADILI. L’assemblea dei soci del Gal si riunisce per il rinnovo delle cariche istituzionali ed il presidente Renzo Ibba, sindaco di Morgongiori, unitamente all’intero consiglio di amministrazione,...

BARADILI. L’assemblea dei soci del Gal si riunisce per il rinnovo delle cariche istituzionali ed il presidente Renzo Ibba, sindaco di Morgongiori, unitamente all’intero consiglio di amministrazione, composto per la parte pubblica da Annarita Cotza, sindaco di Setzu, e per la parte privata da Vanduccio Mura, Marianna Porcu, Sabrina Fenu, Mauro Steri e il rappresentante della Coldiretti di Oristano Pierpaolo Casu, vengono riconfermati all’unanimità. «I tre bandi pubblicati per complessive 10 azioni e i 28 incontri di animazione svolti in tutto il territorio hanno determinato l’impegno di somme pari a circa 6 milioni di euro e l’ammissibilità a finanziamento per circa 160 operatori», dichiara soddisfatto il confermato presidente Renzo Ibba. «Siamo operativi con due progetti di cooperazione transazionale rivolti soprattutto alle scuole del territorio che s’impegneranno con noi e insieme a giovani spagnoli, portoghesi, finlandesi, estoni, veneti, lucani e toscani, nella promozione del territorio della Marmilla in tutta Europa», aggiunge il sindaco di Setzu Annarita Cotza. «Anche il progetto “Imparis” è in fase di attuazione e consentirà a 60 operatori del territorio di migliorarsi, incontrando aziende in tutto il territorio nazionale, per confrontarsi nei processi e nelle produzioni», aggiunge il rappresentante della Coldiretti di Oristano, Pierpaolo Casu. Nei prossimi due mesi in programma la somministrazione di un questionario e di incontri informativi, per giungere, entro giugno, alla pubblicazione dei bandi rivolti agli enti pubblici per un ammontare complessivo di circa 5 milioni di euro. 

t.s.

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris