Rassegna Stampa

Zona franca, è mobilitazione

26 gennaio 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Gal, Unioni dei Comuni, sindaci e organizzazioni di categoria sollecitano Cappellacci

Vertice col prefetto: «La crisi rischia di travolgere l'Oristanese» Zona franca integrale: il prefetto approva la mobilitazione generale. E anzi. A conclusione di un incontro con una nutrita rappresentanza del territorio, ha promesso che farà tutto quanto è nelle sue possibilità per sostenerne l'attuazione. Nei prossimi giorni, insieme ai consiglieri regionali oristanesi parteciperà a un incontro organizzato dai promotori provinciali pro zona franca.
Al presidente della Regione, Ugo Cappellacci, si chiede di applicare la legge che permetta l'immediata attivazione della zona franca. In particolare, i rappresentanti delle Unioni dei Comuni hanno evidenziato al prefetto il pesante stato di crisi attuale e la necessità immediata di usufruire delle importanti agevolazioni che tale istituzione permetterebbe di realizzare. All'incontro hanno preso parte Antonello Solinas, presidente del Gal Terre di Shardana, Renzo Ibba del Gal Marmilla, e i sei rappresentanti delle Unione dei Comuni dell'Oristanese: Livio Deligia, Antonello Demelas, Kassam Omar, Stefano Pala, Antonio Pili e Giancarlo Lochi. Una rappresentanza di 60 comuni. Insieme a loro Serafino Mura della Cia di Oristano, Antonio Matzutzi e Marco Franceschi per la Confartigianato, Cesello Putzu della Confapi, Giuseppe Floris del Coordinamento movimenti civici pro zona franca, Silvia Orrù in rappresentanza della Fiaip, Valentina Sotgiu per Pensiero libero, e Silvio Serpi, presidente dell'ordine degli ingegneri.

Il Prefetto ha dato loro la propria disponibilità a partecipare all'incontro in programma per la prossima settimana, nel quale la rappresentanza del territorio incontrerà i consiglieri regionali oristanesi e i capigruppo del Consiglio sardo. All'incontro è invitato anche il governatore Ugo Cappellacci. «La presenza del prefetto - precisano i promotori - sarà di stimolo per le istituzioni affinché attivino quanto previsto dalla legge ovvero, l'avvio reale della zona franca integrale». ( f. c. ) 

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris