Rassegna Stampa

Attraverso il Gal le fattorie rurali diventano agro-sociali

07 settembre 2014

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

LACONI. Il mondo rurale, oltre che riscoperto come attrazione turistica, sarà una nuova frontiera dell' integrazione sociale e del benessere psico-fisico. Vita tranquilla e contatto terapeutico con...

LACONI. Il mondo rurale, oltre che riscoperto come attrazione turistica, sarà una nuova frontiera dell' integrazione sociale e del benessere psico-fisico. Vita tranquilla e contatto terapeutico con la natura, le caratteristiche preziose che rendono unici i piccoli centri rurali, luoghi ideali dove investire per avviare nuovi servizi finalizzati allo sviluppo rivolto anche al sociale. Questo è uno degli obiettivi del bando Misura 321 Azione 1 del Gal Marmilla, rivolto a diversi comuni tra i quali anche i due paesi del Sarcidano Genoni e Laconi. Il bando mira ad attivare servizi sociali, “a carattere innovativo, riguardanti l’integrazione e l’inclusione sociale, attraverso l’erogazione di terapia assistita e il reinserimento sociale e lavorativo. Attività – si legge – da realizzarsi presso le fattorie agro sociali che affrontino in modo peculiare il tema dell'inclusione e della formazione, mediante pratiche di pet therapy, pratiche legate all’agricoltura, manutenzione del paesaggio nonché altre attività culturali ed artistiche legate alla ruralità”. Nelle fattorie agro- sociali non soltanto si lavorano i campi e si alleva il bestiame, ma si praticano delle vere e proprie terapie come la pet therapy con gli animali e horticultural therapy o ortoterapia, ancora poco diffuse in Italia, ma ampiamente sperimentate nel mondo anglosassone e da tempo note come valido metodo di riabilitazione per anziani, malati di Alzheimer, soggetti svantaggiati e con disabilità. Per realizzare queste attività possono accedere ai finanziamenti gli enti pubblici e le associazioni di Enti pubblici; tutti i servizi devono essere attivati esclusivamente presso le aziende agricole multifunzionali che rispondano ai requisiti richiesti dal bando.

Ivana Fulghesu

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris