Piano di informazione e comunicazione

Piano Informazione e Comunicazione

ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2016

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Il Piano di Comunicazione del Gal Marmilla è una proposta di metodo per cui ogni collaboratore, qualsiasi mansione rivesta, ha un ruolo, nel processo di comunicazione. Le modalità con cui svolge il proprio lavoro, l’atteggiamento e le interazioni all’interno del servizio o verso il pubblico hanno una “funzione” comunicativa.

Nel piano si è cercato di prestare attenzione soprattutto a questi aspetti, in un’ottica di apprendimento di atteggiamenti virtuosi all’interno e verso l’esterno dell’organizzazione politica e tecnica impegnata nella sua attuazione.
I contenuti specifici del Piano di Comunicazione invece possono essere definiti solamente caso per caso, analizzando variabili (obiettivi, risorse a disposizione, pubblici di riferimento, strategie e strumenti) che nella loro specificità sono difficilmente replicabili.

Il Piano di Informazione e Comunicazione del GAL MARMILLA è volto al perseguimento di tre possibili finalità:

  • strategica, per l’organizzazione nello sviluppo delle proprie politiche;
    di convergenza tra le logiche della comunicazione interna e quelle della comunicazione
    esterna del GAL, favorendo quella che si può definire come comunicazione integrata
  • di incentivo alla costruzione di relazioni bidirezionali tra l’organizzazione e i suoi destinatari
  • di riferimento, non casuali o episodiche, finalizzate alla co-produzione di senso e significati nello scambio comunicativo tra il GAL e i suoi destinatari.

E’, inoltre, uno strumento di coordinamento di tutti i soggetti, le strategie e le azioni di comunicazione che il GAL mette in campo per favorire il raggiungimento dei propri obiettivi.

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris